Ballare attraverso la polvere


Dentro una casa, in un luogo isolato, dormiva un orso su un tappeto impolverato.
Nessuno dei conviventi pareva vederlo a parte una donna e due bambini, ma senza che gli altri potessero saperlo.
Giravano intorno all’orso dormiente, inventando balli e rincorrendo il niente.
Polvere in alto che si mescolava, stelle brillanti e bava.
La giovane donna, per tutti impazzita, li prese in braccio ma senza fatica.
Con passo veloce per non adombrarlo, li allontanò piano e senza distrarlo.
Fece scendere prima il bambino e lo nascose in giardino, poi fu il turno della bambina, scelse di nasconderla dopo, perché più piccina.
L’orso impolverato si svegliò, la donna lo affrontò.
Si fece coraggio e si lasciò mangiare, quasi senza respirare.
Salvò così gli occhi di quel bambino, i suoi disegni e il suo destino. Lo salvò anche se non l’aveva portato in pancia, ma gli aveva pesato, ad occhio, il cuore sulla bilancia.
Salvò anche i denti meravigliosamente storti e i pensieri di quella bimba disordinata che dal suo grembo era nata.
Furono riversate sulla giovane donna tutte le colpe: aver esposto due creature alla follia e alla morte.
Davanti a chi di dovere, si assunse tutta la responsabilità ma nessuno ebbe pietà.
Intanto lontano anni luce, dal luogo isolato, l’orso era scappato.
Il tappeto steso al sole.
Il bambini compresero il suo atto d’amore.
Allora appena la notizia le arrivò, sorrise, guardò la polvere danzare e insieme al suo luccichio iniziò a ballare.

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...