Come in una cattedrale in pieno giorno


La sera
Prima di addormentarsi
Attende i soliti pensieri
Come ospiti inattesi di una lunga ma breve
esistenza
Meravigliosa in presenza
Tremenda in assenza
Si distende
Sospirando attende
In un attimo il cuore si rigira
La parte che si era spenta come una lampadina sbilenca
Come un’impronta sulla sabbia
Composta da sangue, lacrime e rabbia
Ritorna a funzionare
E ad abbagliare
Pienezza inattesa
E come in una cattedrale in pieno giorno
Illuminata e indifesa
Ascolta il suo cuore che non pesa

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...