Oggi come ieri

Come vento che sposta i dettagli 
Più scabrosi
Come ombre sui moli
Non siamo fatti per stare soli
Ma per voli
A rasoterra
Ala che atterra
Dio che ti afferra
Ti guardo sconvolta
Nel dopoguerra
Amami così
Con gli occhi neri
Oggi più di ieri
Ed io ti guarderò
Con un occhio aperto
E l’ altro di Venere socchiuso
Amore mio
Ti annuso

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...