Bottone

È così denso di struttura 
Architettura
Aorta appesa ad una porta
Ti aspetto
La pioggia riparata dal tetto
Seduta
In una danza muta
Piante rampicanti
Invertono la caduta
Il mio cuore è una fontana che zampilla
Mi scappa di mano come anguilla
Nel ventricolo di questa attesa
E il candore della luna
Un battito di fortuna
Illumina la nottata
Anima appassionata
Senza mutilazione
Mi guardi
Ti aggiusto un bottone

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...