È divino

Ogni tanto ci credo 
Ogni tanto lo nego
Saltello sul destino
Gli faccio un inchino
Ne immagino forma e colore
Sapore
Mi sembra profumi di frutta acerba
Di fili d’erba
Di quiete in un’isola sperduta
Di una stanza muta
E corre nel vento
Con ali spalancate
Lo tengo nel taschino
E quando smette di girare il mulino
Non mi resta che arrendermi
Davanti al sorriso di un bambino
È divino




Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...