Senza fiatare

Si intreccia la vite 
E i miei pensieri sono chicchi in campagna
Nebbia che ti bagna
Se nel percorso di questo amore tu fossi mosto
Io sarei seduta sotto il pineto ad agosto
Con il cappello
Tu avresti l’ombrello
Io il succo lo vedrei bollire
Come il mio sangue
Come il tuo sentire
A piedi nudi sul tino
Con gli occhi colmi di destino
Intensi come spremuta di vino
Ti chiederei di ballare
Oltre la nebbia
Senza fiatare

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...