Tra i passi incerti di un vagabondo


Come sgraziate farfalle
Miracolo d’ali
Viaggiano per i viali
Foglie autunnali
Ci metto sopra uno stivale
Al tramonto
Saltello
Le conto
Sono pioggia di colori
Riflessi dei nostri cuori
Odore di pioggia
Guardo in alto
Si appoggia
Decisa sul viso
Mi scappa un sorriso
Mi copre piano
Divento formica nera
Si fa sera
Trascino le briciole del mondo
E nella pietà sprofondo
Tra i passi incerti di un vagabondo

Autore: silviettadeglispiririti

Amo le immagini, mi piace accostarle ai versi e creare delle verbografie❤️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...